Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click su leggi informativa

CIRCUITO DI MINIVOLLEY - CALENDARIO

CIRCUITO DI MINIVOLLEY - CALENDARIO

Nell'area dedicata è disponibile il calendario d... Leggi tutto

15 Novembre 2017

CIRCUITO di PALLANUOTO

CIRCUITO di PALLANUOTO

Sono disponibili nell'area dedicata il calendari... Leggi tutto

15 Novembre 2017

CIRCUITO DI NUOTO - INDIZIONE NOVARA

CIRCUITO DI NUOTO - INDIZIONE NOVARA

Pubblicata nell'area dedicata del sito indizione... Leggi tutto

10 Novembre 2017

CIRCUITO DI MINIVOLLEY

CIRCUITO DI MINIVOLLEY

Nell'area dedicata sono disponibili tutte le inf... Leggi tutto

10 Novembre 2017

CIRCUITO di NUOTO

CIRCUITO di NUOTO

Nell'area dedicata del nostro sito pubblicato il... Leggi tutto

01 Novembre 2017

GIUDICE SPORTIVO - COMUNICATO

GIUDICE SPORTIVO - COMUNICATO

Visto il turno infrasettimanale la pubblicazione... Leggi tutto

31 Ottobre 2017

CHIUSURA INVERNALE SEGRETERIE

CHIUSURA INVERNALE SEGRETERIE

CHIUSURA INVERNALE UFFICI Gli uffici di Verba... Leggi tutto

30 Ottobre 2017

CAMPIONATI di PALLAVOLO - CALENDARI DEFI…

CAMPIONATI di PALLAVOLO - CALENDARI DEFINITIVI

Sono disponibili nell'area dedicata i calendari ... Leggi tutto

23 Ottobre 2017

SGAMELAA di VIGEZZO - COMUNICATO STAMPA

csivb verticale

Salvata la Sgamelaa di Vigezzo: organizza il Csi

Appuntamento il 27 agosto a Santa Maria

La Sgamelaa di Vigezzo si farà. A poco più di un mese dalla data scelta, DOMENICA 27 AGOSTO, è il comitato di Verbania del Csi a farsi carico dell’organizzazione, scongiurando il pericolo (diventato concreto qualche settimana fa) di saltare la quarantaquattresima edizione. La manifestazione, che negli ultimi anni era stata itinerante con basi a Toceno o Druogno, tornerà all’origine: Santa Maria Maggiore sarà infatti luogo di partenza e arrivo. Il tracciato sarà quello tradizionale di circa 25 chilometri, a cui sarà abbinato un minigiro per bambini o per chiunque voglia fare una sgambata non impegnativa. La partenza della Sgamelaa sarà alle 10, mentre quella della corsa breve alle 11.

Per il Csi è una lotta contro il tempo. “Ma quest’anno la Sgamelaa compirà il 44° anno ed era un peccato pensare che non ci fosse più – spiega il presidente del Csi Marco Longo Dorni – naturalmente l’evento è dietro l’angolo e non sarà facile organizzare tutto in così poco tempo, ma faremo il possibile per allestire un’edizione decorosa. Per questo motivo non introdurremo innovazioni o saremo itineranti, condizioni che si trascinerebbero problemi logistici, ma ci affideremo al tracciato collaudato”.

Il Csi ha trovato l’appoggio dell’Unione Montana Valle Vigezzo e del comune di Santa Maria Maggiore.

“La Sgamelaa è stata per tanti anni un appuntamento di chiusura dell’agosto vigezzino – commenta il sindaco di Santa Maria Maggiore Claudio Cottini – è sempre stata fatta, anche nel 1978, anno dell’alluvione (diventando allora un simbolo della rinascita della valle dopo la catastrofe ndr). Pensare di doverla attaccare al chiodo sarebbe stato un dispiacere e siamo dunque felici che, anche se con ritardo, il Csi si sia fatto avanti per prendersi carico dell’iniziativa. Nello stesso tempo ringraziamo coloro che negli ultimi anni hanno portato avanti le idee innovative. Mi auguro che i vigezzini possano fornire un aiuto, anche perché la manifestazione è sempre stata a metà tra lo sportivo e il costume”.

“Sappiamo bene quale sia l’importanza turistico sportiva di questa manifestazione, che ha sempre avuto un richiamo elevato con un migliaio di persone – spiega Enrico Barbazza dall’Unione Montana – era inoltre una tradizione ed era un peccato perdere questa occasione. Ciò è stato possibile grazie al Csi e agli amministratori della valle che si sono subito mossi dopo aver ricevuto la lettera dalla precedente gestione in cui si annunciava l’impossibilità a organizzare l’edizione del 2017. Questa è una gara non competitiva: alcune persone sono preparate e corrono per il risultato, altre semplicemente per ammirare il paesaggio. Come Comuni dunque continueremo a dare gli stessi contributi che sono stati forniti in passato, indipendentemente dal fatto che ci sia una società a organizzare piuttosto che un’altra”.

Il conto alla rovescia è già iniziato dunque. “Conosciamo il valore dell’organizzazione e siamo certi che come sempre sarà organizzata nel migliore dei modi” conclude Barbazza.

logo sport24
logo sport in tour
logo sport by night